--> La Casa Bianca ha considerato il dumping dei migranti nelle “città del santuario” - Rxbean news
Home LATEST NEWS

La Casa Bianca ha considerato il dumping dei migranti nelle “città del santuario”

I funzionari dell’amministrazione Trump hanno cercato di guidare gli immigrati detenuti nelle cosiddette città del santuario come un modo per vendicarsi contro gli avversari del presidente, due fonti con conoscenza delle discussioni confermate al NBC News Friday.
Un ex funzionario del Dipartimento della sicurezza interna ha dichiarato il piano, segnalato per la prima volta da Il Washington Post, è stato infine demolito quando è stato stabilito che era “così illegale”. Un funzionario della Casa Bianca che ha confermato venerdì mattina le linee generali della proposta ha respinto l’idea che fosse inteso come ritorsione nei confronti di rivali politici, definendolo “assolutamente ridicolo”.
Il funzionario ha insistito sul fatto che la Casa Bianca non abbia mai fatto pressioni sull’immigrazione e sull’applicazione della dogana per mettere in moto il piano, ma lo ha semplicemente trasmesso ai funzionari dell’agenzia.
Il DHS di giovedì sera ha riferito a NBC News che la proposta era stata “un suggerimento che è stato lanciato e respinto, e che ha posto fine a qualsiasi ulteriore discussione”.
Il funzionario della Casa Bianca ha confermato che l’idea è venuta due volte – inizialmente come una domanda all’ICE sulla possibilità, e in seguito per sapere perché non sarebbe legalmente fattibile. Matthew Albence, che inizia venerdì come responsabile dell’ICE, è stato coinvolto nella valutazione del piano e nella conclusione definitiva che non sarebbe stato possibile.
Il Post ha citato funzionari del DHS affermando che l’amministrazione ha cercato di liberare i detenuti nel distretto di Nancy Pelosi, D-Calif., Con sede a San Francisco, e in altri distretti fortemente democratici. Ha detto che la Casa Bianca ha detto all’ICE che il piano era in parte destinato a conservare lo spazio della prigione, ma anche in parte a “inviare un messaggio ai democratici”.
Una fonte che ha familiarità con il piano ha dichiarato alla NBC News che è stata progettata per “in qualche modo ferire Pelosi”.
Un’altra fonte, l’ex funzionario del DHS, ha riferito a NBC News del pensiero dell’amministrazione Trump: “Perché rilasciare [migrants] a Yuma o Phoenix quando puoi liberarli a San Francisco dove li vogliono? “
“La portata del cinismo e della crudeltà di questa amministrazione non può essere sopravvalutata”, ha detto a NBC News una portavoce di Pelosi. “Usare gli esseri umani – compresi i bambini piccoli – come pedine nel loro gioco deformato per perpetuare la paura e demonizzare gli immigrati è spregevole”.
La Posta ha riferito che due informatori del DHS hanno riferito in modo indipendente il piano di autobus al Congresso e che diversi funzionari del DHS hanno confermato i loro conti. Due funzionari del DHS hanno affermato che Stephen Miller, un consulente politico di alto livello che ha ampiamente assunto il controllo della politica di frontiera degli Stati Uniti, ha discusso la proposta con ICE, secondo The Post.
Politica
“Città del santuario” è un termine usato per descrivere le giurisdizioni che limitano o vietano la cooperazione con le autorità federali sull’immigrazione. Trump ha accusato i democratici di aver tentato di “trasforma l’America in una gigantesca città del santuario per criminali violenti, MS-13 e altri assassini di bande “.

اقرأ أيضا:

ليست هناك تعليقات:

إرسال تعليق

to Top